fbpx

Vira, senta, camina: a Scicli il successo nella kermesse del centro storico

0

Il successo di Vira a Scicli ha il sapore di vita. Non a caso le due parole si differiscono per una sola consonante: Vira, guarda, la vitalità che per tutta l’estate ha animato il centro storico di Scicli. Guarda l’energia dei ristoratori e dei commercianti che non si sono lasciati abbattere dal difficile momento che il mondo intero sta attraversando e hanno scelto di guardare al futuro. Guarda l’allegria dei bambini che hanno ammirato gli spettacoli nei diversi appuntamenti che ogni giovedì da metà luglio a tutto agosto hanno arricchito la cittadina barocca. Guarda gli occhi ammirati degli adulti che hanno apprezzato l’arte, la danza, l’approfondimento culturale che Vira ha offerto.

Ieri si è chiusa questa prima stagione, nata dalla volontà di ventotto esercenti del centro storico di riprendersi in mano l’estate, simbolo di quella voglia di normalità che da mesi aleggia ovunque. Un esperimento riuscitissimo che ha dimostrato quanta forza, quanta energia ci siano nella condivisione, nel fare le cose insieme. La musica di Sergio Beercock, dei Civico 60 Street Band, dei Popular Sound Music, le passeggiate culturali organizzate dalle associazioni Esplorambiente, Visit Vigata e Tanit Scicli, le installazioni degli artisti di Collettiv-Art, le jam session Variazioni d’Estate, e ancora  l’allegria dei clown dottori di Ci ridiamo sù e degli artisti di strada Tres’h Jolie, lo spettacolo multisensoriale “Aroma”, i racconti della Sicilia di “Anni Vinti” e di “Si resti arrinesci”, sono stati solo alcuni degli appuntamenti del ricco calendario di “Vira, senta, camina” che ha coinvolto tutto il centro storico.

“Siamo felici della grande partecipazione che Vira ha raggiunto in queste settimane – commentano i rappresentanti delle associazioni che hanno curato l’iniziativa, Ekos-Music Hub, SEM e Tecne99 –. Abbiamo accolto con entusiasmo le idee e la voglia di fare dei commercianti del centro storico e siamo soddisfatti di come il pubblico, i residenti ma anche i turisti, abbiano apprezzato i vari appuntamenti. Quello di Vira è un esperimento senza precedenti, almeno per Scicli: mettere in rete 28 attività e 3 associazioni è stata un’impresa veramente eccezionale! Abbiamo puntato i riflettori sul nostro centro storico già incantevole, arricchendolo di musica, di arte, di cultura, di divertimento, mettendo in luce anche alcuni angoli nascosti. Ogni serata è stata una grande festa”.

L’estate non è ancora finita, così come non è ancora finita l’esperienza di Vira: aspettatevi qualche sorpresa!

Vira è stata patrocinata dal Comune di Scicli e dalla ProLoco e finanziata dalle attività ristorative e commerciali del centro storico.

Share.

About Author

Comments are closed.