fbpx

Un viaggio siciliano: quindici giorni di cammino da Cefalù a Taormina

0

Un viaggio siciliano. Quindici giorni di “cammino” in Sicilia lungo il versante tirrenico e ionico. Si parte da Cefalù per giungere fino a Taormina. L’iniziativa è stata organizzata dla gruppo Ciaotrekking. “Il cammino – spiegano gli organizzatori – è stato creato e pensato per conoscere questo tratto della Sicilia unendo due mete turistiche di notevole interesse, attraversando in ogni tappa paesi piccoli, gioielli nascosti di natura e gusto ma anche di accoglienza che faranno il viaggio in una ottima esperienza per gli amanti del camminare.
Cefalù, perla del tirreno sarà il punto di partenza, chiamata Kefaloidion antico nome greco, piena di storia con un attraente borgo medievale da percorrere, è nota per il promontorio denominato Rocca di Cefalù che la contraddistingue.
L’arrivo sarà Taormina, la protagonista della fine del nostro viaggio a piedi. La splendida Taormina fondata nel 358 a.c. dagli abitanti superstiti della vicina Naxos, conquistata dai romani e successivamente dai bizantini. Taormina, la città turistica più antica della Sicilia; Greci, Romani, Bizantini, Saraceni la scelsero per soggiornarvi e in particolare i Normanni la consacrarono come sede turistica residenziale”.
Il percorso toccherà tre luoghi interessanti per l’escursionismo siciliano: Parco delle Madonie, Parco dei Nebrodi, Parco fluviale dell’Alcantara e Monti Peloritani.

Si può partecipare anche per un tratto più breve, partendo da Mistretta/Floresta (Dorsale dei Nebrodi), il 28 aprile per concludere il percorso a Mistretta l’1 maggio.

Il “viaggio siciliano” prevede dalle cinque alle sette ore di cammino al giorno. E’ previsto un nuemro massimo di partecipanti, fissato in 14. Si dorme in B&B, alberghi e rifugi. Le prenotazioni si effettuano entro il 3 aprile.
Guida: Salvatore Marletta e Gregorio Chiarenza: contatti – 3334987946 – 3356318247
Email: salvatoremarletta@ciaotrekking.com; gregorio.gc@gmail.com

Share.

About Author

Comments are closed.