fbpx

Terapia Farmacologica del Covid-19: convegno degli studenti dell’università di Catania

0

Duecentocinquanta studenti dell’università di Catania domani 19 giugno, a partire dalle 10:00, parteciperanno, attraverso la piattaforma Microsoft Team, al congresso ADE: “Terapia Farmacologica del COVID-19: il punto sulle Ricerche Pre-Cliniche e Cliniche”. Il congresso sarà coordinato dai professori Filippo Drago e Salvatore Salomone, dell’Università di Catania.

Si tratterà di un momento di incontro e di confronto per discutere di una tematica così attuale, come quella del coronavirus, che ha messo in ginocchio tutto il mondo, causando la morte di milioni di persone.

Un’attività didattica elettiva, rivolta agli studenti iscritti dal III al VI anno del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, e promossa anche grazie anche all’impegno del senatore accademico in corsa, Alessandro Guastella, referente dell’area medica dell’associazione universitaria “Arcadia”.

A relazionare sull’argomento un team di esperti composto anche dai professori Bruno Cacopardo, primario del reparto di malattie infettive al P.O. Garibaldi- Nesima, che parlerà del quadro clinico dei pazienti tra novità e nozioni, la microbiologa Stefania Stefani, che parlerà del coronavirus come microrganismo molto particolare e il professore Salvatore Salomone che concluderà parlando di antivirali vecchi e nuovi.

Ad introdurre i lavori Alessandro Guastella e il professore Drago che toccherà il cuore della discussione, puntando l’attenzione sulla ricerca scientifica delle terapie più efficaci, off- label e il “drug- repurposing”. Il professore durante il periodo dell’emergenza ha gestito, su indicazione dell’assessorato regionale alla Salute, la sua unità di Farmacologia clinica del Policlinico Universitario di Catania, come centro hub per la gestione del trattamento dei pazienti positivi al covid19.

La piattaforma su cui si svolgerà l’attività elettiva è già in uso per la didattica a distanza.

Share.

About Author

Comments are closed.