fbpx

Stragusto, i cibi da strada nella piazza Mercato del Pesce di Trapani

0
Stragusto, la festa del cibo da strada del Mediterraneo e dei mercati a Trapani: dal 25 al 29 luglio, la città diventa il cuore nevralgico  di un’iniziativa che mira a far conoscere i cibi tipici della tradizione siciliana. Cibi che vengono preparati in strada, nella piazza del Mercato del Pesce, luogo simbolo della Trapani marinara. Cibo da strada, quindi, che sa unire i gusti siciliani a quelli provenienti da altre regioni e che sono entrati a pieno titolo nella gastronomia isolana: ci sarà posto anche per le tipicità balcaniche, per il gustoso trapizzino romano, il polpo al sugo alla parmigiana, il pollo alla cacciatora – Poi cibi che trasudano delle tipicitò di una città che vive intensamente il suo rapporto con il mare, ma anche con il suo entroterra: il panino al lampredotto, le panelle, le arancine, lo sfincione, la frittura di pesce, il cùscusu, il polpo vugghiuto, la granita, il torrone e altri dolci tipici.
Oltre ai prodotti in degustazione, rigorosamente preparati dal vivo, diversi saranno i momenti di intrattenimento e didattici all’interno dell’evento perché lo street food è un’eredità culturale da tutelare e valorizzare. Ad accompagnare il meglio del cibo da strada, cooking show e laboratori di cucina.
La manifestazione ospita tanti produttori di cibo da strada provenienti da diverse regioni d’Italia e dal mondo. Di rilievo anche l’area Wine Tasting, con i migliori vini del territorio, nella terrazza delle mura di Tramontana. I ticket per la degustazione sono in prevendita a Trapani (info point “Trapani, istruzioni per l’uso”), Marsala (Egadi Charter) e San Vito Lo Capo (libreria Arcobaleno).
Stragusto, giunta alla decima edizione, è organizzata da Trapani Welcome in collaborazione con Ps Advert, la ProLoco Trapani Centro e con il patrocinio del Comune di Trapani.
www.stragusto.it
Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.