fbpx

Sanità, due giovani creano sistema anti-Covid ed elimina code in ospedale

0

Due giovani ragusani hanno ideato un sistema che permette di gestire telematicamente i pazienti che entrano negli ambulatori medici, garantendo la sicurezza anti-Covid ed eliminando le code Il progetto “Gaudia” è stato messo a punto da Rosario Criscione, ingegnere biomedico e Piero Maltese, sviluppatore di software de installato nell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa, con la collaborazione del primario del reparto di Cardiologia, Antonino Nicosia.

«Gaudia” – spiega Rosario Criscione – include molteplici funzioni in un unico strument: consente di avere una numerazione ordinata di pazienti, di rilevare la presenza della mascherina e la misurazione della temperatura del paziente in ingresso. Se manca uno dei tre requisiti di sicurezza sanitaria, il sistema non eroga il biglietto per la coda e lancia un alert agli operatori in ambulatorio». Il progetto è stato realizzato grazie a due importanti donazioni: un termo scanner integrato in “Gaudia” è stato donato da “Canapar”, multinazionale ragusana specializzata nell’estrazione di principi attivi per l’industria cosmetica e farmaceutica.   Il progetto ha ora altri obiettivi: «Stiamo lavorando – ha detto Piero Maltese -per aggiungere altre funzionalità, come la possibilità di inviare sms ai pazienti per avvertire del loro appuntamento, oppure la possibilità di pagare direttamente tramite Gaudia senza bisogno di recarsi all’ufficio ticket».

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.