fbpx

Rovereto, il gelese Emanuele Giuffrida premiato dalla Fondazione Vaf

0

C’è anche l’artista Emanuele Giuffrida tra i premiati dell’ottava edizione del Premio VAF, istituito dalla omonima fondazione tedesca per sostenere i giovani artisti italiani. Ieri sera al Mart – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Rovereto (TN), nella cerimonia di gala che ha preceduto il vernissage della mostra allestita con le opere dei sedici finalisti, la giuria ha assegnato il premio a Silvia Giambrone e due menzioni speciali a Emanuele Giuffrida e Michele Parisi.

Giuffrida (Gela, 1982) si è formato a Palermo, dove ha conseguito il diploma di maturità presso il liceo artistico D. Almeyda e la laurea in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti. Vive e lavora a Palermo. Nell’aprile dello scorso anno la Galleria Lo Magno gli ha dedicato la personale “Outside”, una mostra apprezzata da centinaia di visitatori e oggetto di un servizio all’interno della rubrica Arti del TG5 Mediaset.

«È un onore – ha dichiarato Giuffrida – aver ricevuto un tale riconoscimento da una così prestigiosa Fondazione quale la VAF. Il livello alto dei candidati non dava nessun verdetto per scontato, e ciò ha reso ancor più gratificante per me il traguardo ottenuto. In questa prospettiva è doveroso citare i bellissimi spazi del museo MART che ospita le opere dei partecipanti e che rendono l’organico d’insieme ancor più prestigioso».

La mostra allestita con le opere dei sedici finalisti, dove Giuffrida è presente con sei opere di grande formato, resterà aperta negli spazi espositivi del Mart in Corso Bettini 43 a Rovereto fino al 12 maggio e potrà essere visitata da martedì a domenica dalle ore 10 alle 18, il venerdì fino alle ore 21 (chiuso il lunedì). Dal 14 giugno al 1° settembre si trasferirà alla Stadtgalerie di Kiel. Il Premio VAF si inserisce nel grande progetto espositivo che il Mart dedica alla Collezione VAF, in corso fino all’8 settembre 2019, dal titolo Passione.

Soddisfazione è stata espressa da Giuseppe Lo Magno, titolare della Galleria Lo Magno Arte contemporanea di Modica (RG), presente ieri alla cerimonia di premiazione di Rovereto. «Sono soddisfatto per questo importante riconoscimento ottenuto da Emanuele Giuffrida sia a livello personale che a livello professionale. È un giovane talentuoso che merita il crescente successo che sta ottenendo. La galleria Lo Magno ha creduto in lui fin dal suo esordio e ormai da diversi anni si è stabilita un’importante collaborazione e una forte amicizia».

Share.

About Author

Comments are closed.