fbpx

Rassegna Orizzonti: al cinema Lumiére di Ragusa il film “Tanna”

0

Prosegue la rassegna “Orizzonti”, con il film “Tanna” dei documentaristi australiani Martin Butler e Bentley Dean. Lunedì 26, alle 20, al Cinema Lumiére di Ragusa, con ingresso libero e aperto a tutti, sarà proiettato un film unico, ispirato ad una storia realmente accaduta nel non lontano 1987 su un’isola sconosciuta nel sud dell’arcipelago delle Vanuatu, Tanna appunto. Interamente girato con attori non professionisti originari dell’isola australiana, ove non esiste neppure elettricità, con scenari maestosi e incantevoli di una natura ancora incontaminata, il film racconta la storia appassionata di due giovani costretti a ribellarsi alla tradizione tribale secondo cui i matrimoni venivano spesso combinati per motivi politici, di pace tra due tribù nel caso di questa storia. Tra mare, foreste e lande di cenere e pietre, la ragion di stato (come succedeva a Verona per Shakespeare, cui è impossibile non pensare) conserva le sue ferree regole e solo il loro sacrificio libererà i due giovani da una infelicità sicura. Il loro viaggio d’amore finirà tragicamente, ma cambierà per sempre il corso delle unioni a Tanna, introducendo la possibilità di matrimoni per amore, nel rispetto del Kastom, un sistema di leggi tradizionali legati alla cosmologia. In alto, sopra tutte le leggi umane, si staglia il rosso fuoco della lava che zampilla dal vulcano Yahul, lo spirito madre degli abitanti di Tanna, che unirà, attraverso il rito iniziatico della morte, i due giovani ai loro antenati. La proiezione è preceduta da presentazione del regista, del contesto sociale, del tema specifico; e seguita da dibattito con esperti e testimoni autentici. La rassegna ‘’Orizzonti’’ è organizzata dall’Ufficio per la Cultura della Diocesi di Ragusa, in collaborazione con l’Ufficio di Pastorale familiare.

Share.

About Author

Comments are closed.