fbpx

Ragusa Ibla, concerto itinerante di Mario Incudine nel quartiere barocco

0

Chiude la stagione teatrale del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Un concerto itinerante tra le suggestive vie del quartiere barocco, accompagnati dalla straordinaria e toccante voce del cantautore Mario Incudine, protagonista dell’ultimo appuntamento della stagione, lo scorso fine settimana, con lo spettacolo “Mimì, volere volare” dedicato al grande Domenico Modugno, con la regia di Moni Ovadia e di Giuseppe Cutino, i testi di Sabrina Petyx, gli arrangiamenti dello stesso Incudine e la messa in scena di Cutino. Una piacevole e apprezzatissima sorpresa per il pubblico che aveva assistito allo spettacolo e per quanti, tantissimi, hanno raggiunto il cantautore per questo speciale concerto itinerante. Tante emozioni per un finale di stagione assolutamente unico, come d’altronde è stata l’intera programmazione: tutti sold out per i sette spettacoli in programma che tra risate, commozione, riflessioni, hanno accompagnato questi mesi. Protagonisti eccellenti del teatro nazionale hanno solcato il palco del prezioso scrigno ibleo, rimanendone affascinati e insieme regalando serate dense di sentimento, calore umano, humor, trasporto. Una stagione teatrale ricca di appuntamenti, come la mostra multimediale grazie alla realtà aumentata degli occhialini ArtGlass 3D, “La calunnia è un venticello” dedicata alle amanti dei tre grandi compositori italiani Bellini, Rossini e Verdi, che ha fatto da apprezzata cornice all’evento di punta di tutta la stagione, la meravigliosa messa in scena de “Il Barbiere di Siviglia” in collaborazione con l’Accademia Teatro alla Scala di Milano, con i costumi realizzati in sinergia con la stessa accademia. A completare l’offerta teatrale anche la programmazione dedicata ai bambini con “Il Donnafugata dei piccoli” che ha avvicinato le generazioni più giovani e le loro famiglie alla magia del mondo del teatro.

 

Share.

About Author

Comments are closed.