fbpx

Palermo, non solo cemento. In un saggio illustrato foto e progetti di grandi opere di architettura

0

“Palermo non solo cemento – Conoscere per ricordare” è il titolo del saggio dell’architetto Francesco Cuttitta. Il volume, pubblicato da Edizioni Ex Libris, ha la prefazione dell’Avv. Giovanni Immordino, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo e l’introduzione dell’architetto Sebastiano Monaco. Obiettivo dell’architetto Cuttitta è, posto che l’arco degli anni presi in esame viene associato da molti soltanto al “cemento”, confutare tale affermazione, documentando che anche a Palermo sono state realizzate opere di “architettura” e non di semplice edilizia, nonché sono stati ristrutturati immobili degni di essere tramandati alle generazioni che verranno. Solo la conoscenza, spesso ignorata, di ciò che si è restaurato e costruito ex novo, può essere lo stimolo di ogni futura memoria. Un libro ricco di foto inedite, progetti, sezioni, piante e plastici di tutto ciò che si riferisce all’approvazione del Piano regolatore 1962 e del Piano Particolareggiato Esecutivo 1993, fino al 2002. Nel volume, dopo una parte introduttiva sull’evoluzione urbanistica del capoluogo siciliano, le sezioni dedicate all’edilizia residenziale, commerciale, scolastica e sportiva, ma anche i centri servizi, le cliniche e i restauri dei più celebri monumenti della città.

L’autore è stato Capo Servizio Primo presso la Ripartizione Edilizia Privata del Comune di Palermo. È stato nominato componente della Commissione per la formazione della Carta Fisica del Turismo della Sicilia; con questo saggio illustrato recupera, mediante l’esposizione e il commento dei documenti originali, una porzione consistente di memoria della città.

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.