fbpx

Ottobrata zafferanese, il palcoscenico dei sapori siciliani nell’Etna

0

Quarantunesima edizione dell’Ottobrata zafferanese, il palcoscenico di sapori più importante del Sud Italia che, tutte le domeniche di ottobre, tornerà a diffondere i suoi appetitosi profumi e che, venerdì 4 ottobre, verrà presentata alla stampa al Palazzo E.S.A. in via Beato Bernardo n°5 – Catania, alle ore 10.

Quest’anno grande attesa per la “kermesse del gusto”, che torna sotto i riflettori con una nuova area food, allestita all’interno dell’ex campo sportivo, in via Rocca D’Api, da Èxpo l’azienda leader nell’organizzazione di eventi a livello nazionale, con una veste del tutto inedita, “squisitamente” plastic free.

Oltre 80 stand per un evento dal forte impatto sociale, che sancisce la rinascita del territorio dopo il terremoto dello scorso dicembre. “Questa manifestazione – dichiara il sindaco di Zafferana Etnea, l’avvocato Salvatore Russo – rappresenta per il nostro Comune un punto di partenza verso una ripresa per tornare a valorizzare i prodotti e le eccellenze dalla nostra città. In questi mesi abbiamo lavorato alacremente risolvendo i problemi della sicurezza e della viabilità per essere pronti ad accogliere i tanti turisti e visitatori da ogni parte d’Italia, ma non solo”.

A preparare i migliori piatti della tradizione, le sapienti mani dei pluripremiati chef Gaetano e Vincenzo Quattropani, con tutto il virtuoso staff della Valentino Catering & Events, che stupiranno le migliaia di visitatori con ricette segrete, in un’indimenticabile esperienza sensoriale.

Questi artigiani del gusto, dopo la vittoria del King of Catering, Best Catering award e la nomina di ‘Ambasciatori del gusto’, esalteranno i prodotti locali come uva, miele, mele dell’Etna nelle svariate qualità di “cola”, “mela cola” e “delizioso bianco rosso”; funghi e castagne.

Ogni domenica, infatti, in occasione delle sagre dedicate, gli chef prepareranno piatti gourmet, ideati ad hoc per l’occasione e cucinati con cura. Dal risotto all’uva e cannella, alle caserecce con miele e pan grattato; dagli straccetti di maiale e pollo con miele dell’Etna, all’uovo poche con fonduta di castagne e funghi: una vera e propria succulenta escalation di prelibatezze.

Ma non è finita qui, per gli amanti della tradizione, si rispetterà l’attesissima usanza del panino gourmet con la carne arrostita sulla brace, salsiccia o hamburger, e tutto verrà impreziosito dallo stuzzicante odore e straordinario gusto del risotto con salsiccia e funghi, gli anelletti al forno e l’aroma della pasta al ragù.

Nell’area gastronomica, spazio anche per le bontà vegetariane, con un particolare occhio di riguardo al mondo gluten free, grazie alla partnership con Aic Sicilia, in una zona in cui tutti i preparati verranno serviti solo con stoviglie monouso 100% biodegradabili.

A dare valore aggiunto a questa edizione la presenza prestigiosa di Poiatti, che dal 1946 produce pasta realizzata solo con grani 100 % siciliani, garantendo a tavola qualità, gusto e benessere. Nei loro molini vengono utilizzate le più antiche tecniche di lavorazione, realizzando prodotti di prima scelta come gli anelletti siciliani, le caserecce i rigatoni, i fusilli e le lasagne che troverete all’ottobrata. Tra i partner della manifestazione, si vanterà anche l’azienda Sibeg, con le sue bevande a base di succo di arancia rossa di Sicilia e fanta arancia rossa; la Zappalà che, da oltre 40 anni, delizia i palati con la produzione di formaggi e mozzarelle, in una carrellata di varianti per una vera esplosione di gusto. In scena solo materie prime selezionate come olio, farine, verdure e ortaggi grazie a Decò, azienda leader nel settore della distribuzione siciliana. Il tutto verrà arricchito dalla filosofia “green” dell’azienda TU SI BÌO, che porterà una vasta gamma di prodotti totalmente compostabili, biodegradabili e riciclabili.

L’evento gastronomico più importante nel Sud Italia, si prepara ad accogliere a braccia aperte un pubblico trasversale per età: ecco perché anche i bambini potranno contare su un menù a loro dedicato, ma soprattutto intrattenersi insieme ai loro genitori nell’ “Area Family Friendly”, con i laboratori di cucina “Baby Chef” a cura della ludoteca La Triscele, partner Kidstrip.

Sempre nell’area gastronomica, fondamentale importanza verrà data all’intrattenimento puro e alla solidarietà con varie esibizioni a cura del coordinamento provinciale Telethon Catania. Per tutto il giorno, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 18.00 alle 20.00, animazione e spettacoli sportivi a cura di Asi Catania. Dalle 20.00 l’ottobrata cambierà forma, diventando una birreria a cielo aperto con esibizioni live all’insegna dell’emozione sulle note delle voci più intense del territorio.

Tra le straordinarie novità quest’anno, stimati nomi della radiofonia e della comicità italiana. Durante le “domeniche del sorriso”, riflettori puntati sul grande palco in Piazza Cardinale Pappalardo, antistante la scalinata della Chiesa Madre, su cui sarà protagonista l’artista Andrea Perroni, storico conduttore, insieme a Luca Barbarossa, del programma Radio 2 Social Club, in onda su radio RAI 2 e volto noto di trasmissioni come Zelig Circus e Colorado. Sempre su questo palco, all’insegna del divertimento, ogni domenica dalle ore 19,30, magnetici concerti dal vivo per tutti i gusti musicali: dal tributo a De Andrè e PFM, passando per la musica anni 70/80, fino alla musica swing.

Share.

About Author

Comments are closed.