fbpx

Musica, a Ibla Classica International Daniela Schillaci incontra le nuovi voci della lirica

0

Daniela Schillaci incontra le nuove voci della lirica nel prossimo concerto della stagione “Ibla classica international”, diretta da Giovanni Cultrera e promossa dall’associazione Agimus (presidente Marisa Di Natale). Il grande soprano, che ha di recente festeggiato i primi 20 anni di prestigiosa carriera, domenica 22 aprile, alle ore 18.00, torna sul palco del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla per una serata in compagnia delle giovani promesse della musica lirica nel panorama nazionale, con un intenso programma dedicato alle più celebri arie del repertorio operistico. Ad accompagnarla al pianoforte il maestro Gaetano Costa, mentre i talenti che si esibiranno con lei sono il soprano Maria Grazia Caruso, il mezzo soprano Roberta Celano e i baritoni Matteo Siculo e Davide Peroni. Il repertorio della serata prevedrà “Là ci darem la mano” dal Don Giovanni di Mozart; Aria di Ford “E’ sogno o realtà?” da Falstaff di Verdi; “Largo al factotum” dal Barbiere di Siviglia di Rossini; “Un bel dì vedremo” da Butterfly di Puccini; “Udiste? Come albeggi la scure al figlio, ed alla madre il rogo” dal Trovatore di Verdi; “Bella siccome un angelo” da Don Pasquale di Donizetti; “Come Paride vezzoso” da Elisi d’amore di Donizetti; “Aria della bambola meccanica” da “I racconti di Hoffman” di Offembach; “Eri tu” da Un ballo in maschera di Verdi e tante altre sorprese che il soprano regalerà agli spettatori del teatro ibleo.

La Schillaci sarà prossimamente impegnata con La Traviata (Violetta) al Teatro Nacional de Sao Carlos di Lisbona, Stiffelio (Lina) al Teatro Bellini di Catania, Don Giovanni (Donna Elvira) al Teatro Regio di Torino. Ancora Cina, Giappone, America e in altri paesi. Una carriera, iniziata nel 1998, che l’ha vista apprezzata interprete in tutto il mondo. Tra i ruoli in curriculum: Musetta ne La Bohème (Opera di Roma, Comunale di Firenze, Verdi di Trieste, Opera Dusseldorf e Essen e ancora Vittorio Emanuele di Messina), Nannetta in Falstaff a Lisbona, Lisa ne La sonnambula a Roma, Messina e Palermo, Elena ne Il cappello di paglia di Firenze a Messina ed all’Opéra de Lausanne, Liù in Turandot a Seoul. Ed ancora, Elektra diretta da Seiji Ozawa, Die Frau ohne schatten diretta da Zubin Mehta, Frasquita in Carmen all’Opera di Roma e al Teatro regio di Torino. In curriculum anche la serata di gala La corona di pietra all’Arena di Verona a fianco di Placido Domingo; Adalgisa in Norma (Adalgisa) al Teatro Bellini di Catania, Aida al Teatro Antico di Taormina, La Traviata al Luglio Musicale Trapanese ed al Teatro Massimo Bellini di Catania, Norma al Teatro Antico di Taormina trasmessa in diretta mondovisione nel circuito microcinema.

Share.

About Author

Comments are closed.