fbpx

MemuFest a Giarratana: la festa medievale della provincia iblea

0

Tra una settimana avrà inizio il MeMuFest di Giarratana. Sabato 21 luglio, dalle 18, da piazza Martiri d’Ungheria prenderà il via l’unica festa medievale della provincia iblea. Il festival organizzato dall’associazione I Tamburi di Giarratana, presieduta da Giuseppe Buscema, è giunto alla sua terza edizione e ha raccolto, nei due anni precedenti, grandi consensi.
Anche per il 2018 il sipario si alzerà sull’evento con il lungo corteo storico che porterà per le strade del comune ibleo musiche, colori, figuranti, giocolieri, sbandieratori. Mentre piazza Vittorio Veneto, piazza Martiri d’Ungheria e il sagrato della basilica di Sant’Antonio ospiteranno alcune delle spettacolari esibizioni delle associazioni che sono giunte dalla Sicilia e da diverse regioni italiane.
Il clou della manifestazione è in programma al Parco dei Settimo allestito con balle di fieno, luce soffusa e scenografie antiche, che lo renderanno un perfetto borgo medievale. Qui, oltre all’esibizione di ciascun gruppo, si potranno ammirare e acquistare manufatti handmade, realizzati secondo le antiche tecniche medievali, e assaggiare cibi e bevande tipicamente medievali, come l’ippocrasso, la tradizionale bevanda dell’epoca a base di vino speziato, addolcita con il miele.

E per concludere al meglio il festival, al Parco dei Settimo a partire dalle 22.30 è in programma il concerto della band ragusana che da anni colleziona successi e fan, i Baciamolemani, che con musicalità divertenti e coinvolgenti, chiuderà il sipario sulla terza edizione del MemuFest di Giarratana. La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Giarratana ed il sostegno di tanti sponsor privati.

 

Share.

About Author

Comments are closed.