fbpx

“Libero Cinema in Libera Terra”, tappa a Maiano di Sessa Aurunca

0

Tappa a Maiano di Sessa Aurunca (CE), nella sede della Cooperativa “Al di là dei Sogni” (SP 124),  e online su Mymovies.it venerdì 16 e sabato 17 luglio per l’edizione 2021 di “Libero Cinema in Libera Terra”,  il festival  promosso da Cinemovel Foundation e Libera, che sino al 25 luglio  viaggerà dal Nord al Sud dell’Italia con una formula mista, capace di tenere insieme dimensione analogica digitale, per portare ancora una volta sotto i riflettori la lotta alle mafie  ealla corruzione. Un’ azione di contrasto ai fenomeni di illegalità declinata nella costruzione di un rinnovato umanesimo fondato sull’affermazione dei diritti universali, umani, sociali e ambientali

Denso il programma di questi due giorni che si aprirà alle 11 di venerdì sulle pagine Facebook di Cinemovel, Libera e Mymovies con Le terre dei fuochi, la seconda puntata di Libero Cinema Magazine, dedicata alle questioni ambientali. Ospiti Martina Alemanno, Rosy Battaglia, Luciano Canova, Martina Comparelli, Enrico Fontana, Simmaco Perillo.

Alle 21.15, nel cortile della cooperativa – che gestisce un bene confiscato alla camorra, un luogo in cui le persone appartenenti alle fasce deboli possono trovare dignità in nuovi percorsi di vita grazie ad una fattoria didattica, all’agricoltura sociale e al turismo responsabile – si potrà assistere alla conferenza spettacolo Rifiutopoli veleni e antidoti con il giornalista Enrico Fontana e l’artista Vito Baroncini alla lavagna luminosa. In una live performance, espressioni e linguaggi artistici diversi si muovono davanti allo spettatore. La narrazione scorre su più piani, per raccontare il ciclo illegale dei rifiuti, il traffico sempre più internazionale e legato alle dinamiche della globalizzazione, e ancora le vittime innocenti dell’ecomafia, a cui Fontana dedica la sua testimonianza.  A seguire lo spettacolo, che si potrà seguire dal vivo e su www.mymovies.it/live/cinemovel

Alle 21.15 di sabato 17 luglio, invece,  appuntamento con una video intervista al regista Iacopo Patierno e alle immagini del suo Man Kind Man, la storia di tre uomini, due tartarughe e un mondo da condividere. Un documentario che segna la testimonianza di chi lotta contro eventi che sembrano fluire inarrestabili.

Share.

About Author

Comments are closed.