fbpx

L’arte ai Mondiali di sci: a Cortina d’Ampezzo la mostra di Rosa Mundi “Sottosopra”

0

In occasione dei Mondiali di Sci Alpino, l’artista Rosa Mundi  inaugura la mostra personale Sotto Sopra curata da Giancamillo Custoza, noto critico e storico dell’arte. L’inaugurazione della mostra, realizzata in memoria dell’archeologo e studioso Sebastiano Tusa e del curatore Aurelio Pes, si terrà domenica 7 febbraio 2021 alle ore 12,00 nella sede del mitico minigolf Helvetia di via Castello 55 a Cortina in collaborazione con la famiglia Ghedina e la Galleria Contemporary Art & C che espone le opere dell’artista in galleria Croce Bianca 7 a Cortina d’Ampezzo, in collaborazione con la Fondazione Donà dalle Rose

Nella mostra Sotto Sopra, due elementi, complementari, interagiscono tra loro: l’arte e lo sport. Essi richiamano ciascuno una serie di contenuti e valori. Un’attenzione particolare è stata rivolta al tema dell’ambiente: Cortina; la montagna; la neve. Parimenti, lo sport, i Campionati del mondo di sci alpino Cortina 2021, è qui inteso come occasione di attenzione per i principi di sostenibilità; correttamente infatti, il Comitato organizzatore, formato da FISI Federazione Italiana degli Sport Invernali, Comune di Cortina d’Ampezzo, Provincia di Belluno, Regione Veneto, Coni e Presidenza del Consiglio dei Ministri, si è assunto l’impegno di minimizzare l’impatto ambientale, massimizzando il riutilizzo dei materiali. 

La cultura rappresenta oggi, per ogni uomo e per ogni donna, un antidoto contro l’ignoranza; oggi l’arte può essere, non solo l’alternativa alla dis-graziata contemporaneità, ma anche la risposta più performante per vincere la triste quotidianità della pandemia. Cortina d’Ampezzo, e le sue montagne, riconosciute dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, sono la materializzazione stessa della più aggiornata coerente e corretta concezione di bene culturale, sono eccellenze che, al pari di poche altre nel mondo, possono essere lo strumento privilegiato per costruire una concreta prospettiva di bellezza e di salute, da trasmettere alle nuove generazioni. 

L’obiettivo dichiarato è lasciare in eredità alle future generazioni un patrimonio culturale del quale l’arte ed il nostro territorio, prontamente riqualificato e valorizzato, siano parte essenziale; fondandosi sui concetti di innovazione, sostenibilità ambientale, ed amore per l’arte, l’entusiasmo, la gioia, e tutte quelle emozioni che uniscono artisti e committenti, atleti e tifosi, nella gioia di vivere una vita sana nel contesto dei vari paesaggi dell’arte e della natura, possono essere l’antidoto al triste presente della pandemia.

Al centro del discorso vi è la promozione di un’idea di cultura educativa dello sport, inteso come gioco, come veicolo di valori, impegno e lealtà innanzi tutto, nella prospettiva di una valorizzazione del territorio, nel rispetto della tradizione e dell’ambiente; ecco perché, in occasione dei Campionati del mondo di sci alpino Cortina 2021, la Fondazione Donà dalle Rose, promotrice dell’evento Sotto Sopra, intende donare al comune di Cortina d’Ampezzo l’opera The Time of Game che l’artista Rosa Mundi, realizzerà a Cortina d’Ampezzo tra il 7 ed il 21 febbraio 2021. 

Un breve video della mostra e delle esposizioni e delle produzioni 2020/2021 di Rosa Mundi https://youtu.be/y4wxg3rwfFY.

L’artista Rosa Mundi sin dal 1992 calca le scene internazionali dell’arte facendosi apprezzare unicamente per le sue opere e per le numerose iniziative culturali promosse, mantenendo nel più stretto riserbo la sua vera identità, mossa dalla convinzione che l’arte debba prescindere dall’immagine stessa dell’artista lasciando che di quest’ultimo emergano in toto e soltanto i messaggi, la poetica e la produzione.

Share.

About Author

Comments are closed.