fbpx

Incontri d’arte a Palazzo Fidone: Estate 2020 a Comiso

0

Incontri d’arte a Palazzo Fidone: Estate 2020. Dopo il lockdown riprendono gli appuntamenti culturali di Arteinsieme.  L’associazione, di cui è presidente Marcello Nativo, ha organizzato  quattro mostre collettive, che si terranno nella storica sede, situata nel cuore del centro storico, da giugno a ottobre.

Il primo appuntamento è in programma dal 13 giugno al 27 giugno. Il vernissage è previsto per il 13 giugno, alle ore 19.

Nella prima mostra collettiva espongono: Federica Buffone, Enza Cappello, Mariagrazia Cassibba, Roberta Denaro, Carmela Garaffa, Lucia Galofaro, Giovanna Giaquinta, Filippomaria Giudice, Luigi Lentini, Stella Meli, Marzia Nigito, Pina Re, Saverio Ricordo, Maria Angela Sarchiello, Maria Stracquadanio, Massimo Stracquadanio, Pina Zago.

 Una seconda collettiva d’arte è in programma dal 2 al 26 luglio, sempre a Palazzo Fidone. Le sale del palazzo ospiteranno un’esposizione di artigianato artistico, con la presenza di Yaraima Lopez, Michela Lo Turco, Salvo Nicitra, Maria Occhipinti, Pina Zago, Giovanni Vapore. Per il settore fotografia esporranno: Salvatore Eterno, Fedele Ferlante, Gianni Tirone, Giovanni Rosa. Infine, il settore scultura con Filippomaria Giudice, Angelo Incardona, Giacomo Lodato, Pina Re, Saverio Ricordo.

Altre due collettive saranno organizzate nei mesi autunnali.

Intanto, il 23 maggio scorso, si è svolta una piccola cerimonia di chiusura della mostra “La donna nell’arte” che si era conclusa a ridosso del lockdown. Le artiste che esponevano si sono ritrovate simbolicamente per un nuovo appuntamento.

Nello stesso giorno, è stata consegnata la targa di “socio onorario” alla sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari. La prima cittadina ha ricevuto la targa dalle mani del presidente Marcello Nativo. Uno dei soci, Antonio Paludi, ha letto alcune poesie dedicate alla città di Comiso.

Maria Rita Schembari ha invitato l’associazione a collaborare per una delle iniziative in programma per il periodo estivo, su iniziativa di alcuni titolari di strutture ricettive.

Il progetto è stato lanciato da Marco Distefano, titolare del B&B “A mo casa”: consiste nel regalare una vacanza a Comiso agli angeli del Covid19 degli ospedali lombardi, quelli più colpiti dal contagio, per ringraziarli per la dedizione e lo spirito di sacrificio mostrati in questi mesi. L’iniziativa subito condivisa e patrocinata dall’amministrazione comunale.

La sindaco ha proposto di allargare l’iniziativa ad altri albergatori ed operatori del settore turistico ed ha invitato Arteinsieme ad aprire le porte di Palazzo Fidone agli ospiti lombardi. Le mostre collettive organizzate dall’associazione possono diventare una delle tappe significative della vacanza a Comiso dei sanitari lombardi. L’assessore Dante Di Trapani ha detto che l’iniziativa “è la sintesi del cuore grande dei siciliani, un popolo che ha il sole dentro e che dona sorrisi anche nei momenti di difficoltà”.

Inoltre, Arteinsieme ha partecipato, con un contributo di 800 euro, alla campagna di solidarietà che ha visto numerose iniziative a favore di chi, a causa del Covid-19, ha perso il lavoro o ogni introito. I soci hanno donato 800 euro alla Protezione civile comunale per i bisogni della città .

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.