fbpx

Il regista siciliano Giovanni Gaetano Liseo tra i vincitori del Cervino CineMountain

0

Dieci giorni e 33 ore di proiezioni, con 24 anteprime, tanti ospiti, e un grande successo di pubblico: si è chiuso ieri il Cervino CineMountain, il festival internazionale del cinema di montagna, giunto alla sua XXII edizione, che ogni anno premia gli “Oscar” del cinema di montagna.

Tra i vincitori di quest’anno un giovane regista siciliano, Giovanni Gaetani Liseo, che ha presentato al Festival la sua opera prima, “La Patente”, vincitrice del Premio per il miglior film italiano in concorso.

Il film racconta la storia di Domenico, che  ha 18 anni e vive in una fattoria in montagna insieme al padre, alla madre ed al fratello. Insieme lavorano nei campi con gli animali ancora come si faceva un tempo. Domenico si occupa del pascolo e trascorre tutte le sue giornate in solitudine con il gregge ma ha un pensiero fisso: vorrebbe imparare a guidare. Decide di iscriversi all’autoscuola ma la lontananza dal centro abitato e gli orari rigidi imposti dal suo compito all’interno della fattoria rendono davvero difficile la realizzazione di questo suo semplice desiderio.

 

 

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.