fbpx

Il Carnevale a Chiaramonte Gulfi. I carri e la festa per Serafino Amabile Guastella

0

Il Carnevale a Chiaramonte Gulfi. Una tradizione che continua e che si conferma, nel migliore dei modi. Quattro giorni di festa all’insegna del divertimento, per giovani e meno giovani, per la kermesse divenuta ormai punto di riferimento per i giovani della provincia. Migliaia di giovani hanno partecipato in massa, animando le serate di balli, danze e divertimento.

Quattro i carri in gara, che confermano, ancora una volta, la bravura di gruppi di giovani capaci di apprendere e, a loro volta, di tramandare l’arte della cartapesta, unita ad una forte ed eloquente creatività.

I tre carri in gara si chiamano: “Una giostra di colori”, “Strano o nostrano” e “Siamo in un mare di guai”. Ad essi si unisce il gruppo “La mascherata dei gentiluomini”, organizzato dall’Istituto comprensivo “Serafino Amabile Guastella” in occasione dei 200 anni dalla morte del famoso scrittore chiaramontano, a cui la scuola è intitolata.

Il Carnevale è organizzato dal comune, con la collaborazione di associazioni giovanili e sportivi, attività commerciali.

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.