fbpx

Global Halal Forum, a Catania incontro formativo sulla certificazione islamica

0

Catania ospiterà la terza edizione regionale del “Global Halal Forum”, il momento formativo promosso, per l’edizione 2018, dal Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania (Di3A) e dedicato agli imprenditori etnei, e in generale siciliani, che guardano alla crescente fetta di mercato caratterizzata dalla certificazione Halal. Un business che solo in Italia vale ormai parecchi milioni di euro. Ecco perché si registra una vera e propria corsa da parte delle imprese, anche siciliane, a modificare le proprie procedure produttive e ottenere il certificato.

L’incontro formativo, che si svolgerà con ingresso gratuito nelle mattine del 18 e 19 ottobre al Di3A dell’Università di Catania, si intitola “Universal Brand Halal Mena-Sicilia: connettere le intelligenze e creare futuro” e mira a cogliere tutti gli aspetti di questo settore del mercato internazionale che, anche grazie all’Expo del 2020 che si terrà a Dubai, viene visto da tutti gli esperti come un asset fortemente in crescita. Nell’ottica della propria mission, il Di3A promuove e coordina attività di ricerca scientifica anche con università e associazioni estere. Per questa importantissima occasione l’Università di Catania ha stretto una collaborazione con l’Ordine dei Tecnologi Alimentari, l’Amanah Halal Research Centre e il Gruppo Consulting di Ragusa. Grazie all’intervento di numerosi docenti, importanti imprenditori di settore e numerosi esperti in economia islamica, si approfondiranno i temi dello sviluppo economico all’interno del mercato Halal.

Con il termine Halal, in arabo “accettato”, si intendono tutte quelle attività di qualsiasi settore (a partire dal food ma si guarda anche al turismo e perfino alla mobilità) che risultano essere in linea con i dettami della religione islamica. Proprio le produzioni e i servizi certificati Halal stanno ottenendo sempre un maggior successo e fiducia tra i consumatori musulmani. Il “Global Halal Forum” di Catania si rivolge dunque ad imprese e professionisti per analizzare tutte le realtà che coesistono dietro ad un prodotto Halal, dal processo di produzione a quello di lavorazione ed etichettatura. Un confronto dunque su tematiche che possono migliorare il futuro di imprese che quotidianamente si interfacciano con persone di fede islamica, con cui concludere affari, vendere servizi o più semplicemente prodotti.

Per accedere all’evento gratuito è necessaria la prenotazione obbligatoria all’email segreteriascieentifica@studioedaragusa.it (per i tecnologi alimentari sono riconosciuti i crediti formativi). Il “Global Halal Forum” prenderà il via ufficiale giovedì 18 ottobre alle 9 presso il Di3A, alla presenza del Rettore dell’Università di Catania, professor Francesco Basile, e con gli interventi introduttivi del direttore Di3A, professor Salvatore Luciano Cosentino, della professoressa Cinzia Caggia in qualità di presidente del comitato organizzativo GHF 2018 e dei presidenti degli ordini dei tecnologi alimentari, degli agronomi e dei biologi. Nel pomeriggio sia di giorno 18 che di giorno 19 sono invece stati programmati due seminari specialistici sull’industria Halal con l’intervento di Muhammad Ashfaq ceo Amanah Halal Research Center in Germania, e dei rappresentanti area food Studio Eta – Gruppo Consulting, Danilo Scalone, Head Halal Research and development ed Ernesto Turlà, medico veterinario. Anche in questo caso per info e prenotazioni occorre contattare segreteriascieentifica@studioedaragusa.it

Share.

About Author

Comments are closed.