fbpx

Gli Archi di Pasqua a San Biagio Platani

0
Gli Archi di Pasqua a San Biagio Platani. Dall’1 aprile al 6 maggio torna la manifestazione che rende celebre in tutta Italia la cittadina agrigentina. Nel corso principale del paese vengono realizzati degli archi trionfali sotto i quali, la mattina del giorno di Pasqua, passeranno i simulacri del Cristo e della Madonna per il tradizionale incontro.
Per la realizzazione degli Archi si impegnano fino allo stremo ledue confraernite dei Madunnara e dei Signurara. I preparativi canno avanti per mesi ed hanno il loro clou nella notte del sabato, quando i vari gruppi si mettono al lavoro per realizzare ciascuno la propria parte di “Archi”, utilizzanod varie erbe, arbusti e prodotti della terra.
La tradizione degli Archi di Pasqua risale al 1600 ed è senz’altro una delle più antiche della Sicilia, pur se custodite tra le mura di un piccolo paese dell’entroterra agrigentino. Anche a San Biagio Platani diventa centrale la rappreseentazione scenica dell’incontro tra il Cristo Risorto e la Madre, comune a molte cittadine siciliane e particolarmente diffuso nel sud est siciliano.
Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.