fbpx

“Gerbera Gialla”, Grasso premia il giornalista Paolo Borrometi

0

Rosarno. Il giornalista ragusano, Paolo Borrometi, premiato a Rosarno per la sua attività antimafia. A conferire il prestigioso riconoscimento di “giornalista di trincea” a Borrometi, e al collega Michele Albanese, è stato il presidente del Senato Pietro Grasso, nell’ambito della manifestazione della Gerbera Gialla, organizzata dal Coordinamento antimafia Riferimenti.

“E’ triste ammetterlo – ha detto Grasso –, ma in Italia ci sono ancora regioni in cui un giornalista che descrive la realtà senza veli, che descrive la realtà del potere, rischia la vita. Regioni in cui si combatte una battaglia quotidiana tra passione, dovere dell’informazione e  pretesa del silenzio, che diventa poi violenza, intimidazione, minacce. Sono tanti i giornalisti che sono costretti a vivere sotto scorta ma il loro lavoro è meraviglioso, indispensabile”.

Tra i premiati don Pino Demasi, referente di Libera nella Piana di Gioia Tauro; mons. Nunzio Galantino, segretario della Cei; il procuratore di Firenze, Giuseppe Creazzo.

Hanno ricevuto il premio anche i ragazzi della squadra di calcio della Coa bosco di Rosarno, squadra fatta solo da migranti della tendopoli di San Ferdinando, che hanno voluto dedicare la Gerbera Gialla alle migliaia di amici “morti per cercare il sogno della libertà”.

Share.

About Author

Comments are closed.