fbpx

“Franco Sarnari_Coni Ottici Paralleli”: la mostra alle Quam di Scicli

0

“Franco Sarnari_Coni Ottici Paralleli” alle Quam di Scicli, in programma fino al 28 gennaio, è “un’esperienza di crescita per il collezionismo curioso e intraprendente” dicono in galleria. Un modo per trovare cose che prima non si vedevano nelle più ‘realistiche’ opere di Sarnari, quelle di Natura Morta, nate in Sicilia, con la luce che fa brillare i limoni e le melanzane; la stessa che crea ombre divergenti tra i frutti e gli oggetti, forte, chiara ma ingannevole!

Un modo per offrire, agli stessi collezionisti prestatori, un nuovo e più profondo punto di vista per vedere dentro le proprie opere; un modo per aumentare i loro stessi punti di vista sull’arte.

Attraverso il ‘meccanismo’ dei Coni Ottici Paralleli, o meglio attraverso il linguaggio del ‘Tempo Ripetuto’ di Sarnari, si può capire anche una buona parte dei linguaggi del secondo Novecento.

Per una volta il punto di osservazione è quello dell’artista e dall’artista, da cui lo spettatore può vedere e valutare anche altri linguaggi, a differenza di quanto accade normalmente, in cui a offrire un’interpretazione è il critico o curatore.

Una mostra da vedere, non solo da guardare, anche per l’allestimento curato per l’occasione dall’arch. Valeria Cassarino. In galleria si può ritirare gratuitamente il libretto della mostra.

‘Franco Sarnari_Coni Ottici Paralleli’ sarà visitabile alle Quam di Scicli fino a domenica 28 gennaio, anche il pomeriggio dei festivi, info allo 0932-931154.

 

Share.

About Author

Comments are closed.