fbpx

E State al Museo: al Parco Archeologico di Naxos gioco e arte per bambini

0

Imparare giocando, secondo la formula di successo dell’edutainment: ossia l’educazione accoppiata all’intrattenimento, ossia il gioco. E’ quella proposta dal Parco Archeologico Naxos Taormina con il progetto estivo “E State Al Museo” elaborato da Civita Sicilia e dedicato ai bambini e indirettamente alle famiglie in vacanza, a villeggianti e residenti. Nove gli appuntamenti in programma nei mesi di luglio e agosto: ogni sabato, nel museo di Naxos, dalle 16.30 alle 18, per bambini tra i 5 e i 10 anni di età. In programma per sognatori e avventurosi la caccia al tesoro fra gli scavi oppure fra i miti delle costellazioni; gli spiriti creativi – sempre bisognosi di toccare e fare con le mani – potranno cimentarsi con l’arte dei mosaici e delle ceramiche; oppure – per gli ingegneri in erba – scoprire come erano costruite le imbarcazioni e le case degli antichi greci. I laboratori, affidati ad un team di giovani archeologhe, si svolgeranno ogni sabato pomeriggio e includono una visita guidata alle collezioni del museo di Naxos. Il costo è di 3 euro a partecipante e occorre prenotarsi telefonando al numero 335 730 4378 oppure inviando una email a didattica@civitasicilia.it.

Primo appuntamento sabato 6 luglio con “Archeologiocando”, un laboratorio per scoprire i segreti del mestiere di archeologo simulando una vera campagna di scavo nell’apposita spazio di gioco realizzato all’interno dell’area archeologica di Naxos: si imparerà il metodo stratigrafico e quella per la documentazione del sito, tramite la simulazione di alcune delle principali attività dell’archeologo.

Il calendario dei prossimi appuntamenti vede: 6/7 Archeologiochiamo (il mestiere dell’archeologo in uno scavo simulato); il 13/7 Mosaicista per un giorno (si realizzerà un mosaico); il 20/07 Mythos quante storie da scoprire (viaggio fra i miti greci); il 27/07 Oikos: alla scoperta della casa greca (com’erano costruite le case degli antichi greci); il 3/08 Pronti a navigare (esplorando metodi e materiali di costruzione delle navi antiche); il 10/08 Mitologie stellari (in vista della Notte di San Lorenzo, si studieranno i miti delle costellazioni realizzandone gli schemi durante il laboratorio); il 17/08 Ceramista per un giorno (manipolazione della creta per creare un vaso d’argilla); 24/08 Alla ricerca del tesoro perduto (una vera caccia al tesoro antico nel parco archeologico); infine il 31/08 Racconti d’altri tempi (laboratorio di lettura e ascolto su leggende e fiabe dell’antichità).

I siti del Parco Archeologico di Naxos Taormina – Teatro antico, Isola Bella, Museo e Area archeologica di Naxos, Palazzo Ciampoli e Villa Caronia – sono aperti tutti i giorni, dalle 9 e fino a un’ora prima del tramonto. I biglietti si possono anche acquistare online qui, a cura di Aditus Culture, concessionario dei servizi aggiuntivi. Info www.parconaxostaormina.com

 

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.