fbpx

Catania, inaugurata CamBIOvita, la fiera total green

0

Il cambiamento inizia da qui: si sono aperte questa mattina le porte di CamBIOvita, la fiera green del complesso fieristico le Ciminiere, organizzata dalla èxpo di Catania, in programma fino al 28 aprile.

Ad accogliere i visitarori una scenografia “total green”, realizzata solo con materiali ecosostenibili, volti a creare un’atmosfera dove il vero senso è il benessere “dentro e fuori”.

Tra grandi sorrisi e applausi è avvenuto l’emozionante taglio del nastro alla presenza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci; del Sindaco Metropolitano, Salvo Pogliese; dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza; dell’assessore regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, Edy Bandiera; dell’assessore regionale al Turismo, sport e spettacolo, Sandro Pappalardo; del direttore dell’Asp Catania, Maurizio Lanza; dell’assessore allo Sport e vice presidente regionale CONI Sicilia, Sergio Parisi; Barbara e Marco Mirabella, founder e organizzatore di èxpo; del presidente della Ferrovia Circumetnea, Salvo Fiore; del presidente Amt, Giacomo Bellavia; del segretario nazionale Codacons, Francesco Tanasi; del presidente di Compagnia delle opere orientali, Toti Contraffatto; del direttore Coldiretti Catania, Giuseppe Campione; del presidente di Cna Catania Floriana Franceschini; il segretario territoriale Cna Catania, Andrea Milazzo; il presidente dell’Ordine Architetti Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori della provincia di Catania, Alessandro Amaro; del presidente della Fondazione Ordine Architetti Pianificatori Conservatori Provincia di Catania, Veronica Leone; del presidente dell’ordine degli Ingegneri, Giuseppe Platania, del presidene della Fondazione Ordine Ingegneri, Mauro Antonino Scaccianoce; del presidente Istituto Nazionale di Bioarchitettura Catania, l’architetto Dario Antignano; del presidente del Collegio Geometri e Geometri Laureati della provincia di Catania, Agatino Spoto; del presidente dell’unione regionale cuochi, Domenico Privitera; del presidente associazione provinciale cuochi etnei, Angelo Scuderi; del referente per Aic Sicilia, Salvo Recupero; dell’amministratore e del responsabile dello sviluppo di Canapar, Antonio Caruso e Giovanni Milazzo; del presidente di Fiab Catania, Marco Oddo.

“Il governo regionale punta a impegnare le mense pubbliche ad utilizzare prodotti biologici e siciliani – ha sottilineato il presidente della Regione Nello Musumeci – e per questo voglio lanciare un appello a tutti i cittadini dell’Isola ad uno stile di vita sano. Sono convinto che, partendo anche da questa manifestazione, così professionale e ricca di spunti, nell’ambito della quale abbiamo desiderato lanciare il progetto del governo regionale Agrisalute, potremmo creare una nuova sensibilità e una nuova consapevolezza culturale. Invitiamo i siciliani a tornare ai cibi di qualità, hanno dichiarato gli assessori alla salute e all’agricoltura Ruggero Razza ed Edy Bandiera poichè la salute parte soprattutto da una alimentazione sana”.

Una nuova edizione più “green” che mai: un percorso esperienziale che si snoda tra i corridoi della fiera in un abbraccio ideale che va dal mondo della cucina e alimentazione salutistica, al turismo green; dalla bioedilizia e ambiente, all’erboristeria e cosmesi naturale; fino alle discipline olistiche.

“Ogni evento fieristico è importante per il territorio per ciò che riguarda le sue ricadute economiche – ha commentato il sindaco Salvo Pogliese – perché attraverso i nostri prodotti, attraverso l’enogastronomia e la viticoltura si salvaguarda l’identità culturale di un popolo. Noi su questo aspetto non siamo mai stati secondi a nessuno, motivo per cui valorizzare i prodotti della nostra agricoltura rappresenta una priorità assoluta”.

In metro, bus e bici , in migliaia hanno visitato il salone delle Ciminiere in nuova edizione più “green” che mai: un percorso esperienziale che si snoda tra i corridoi della fiera in un abbraccio ideale che va dal mondo della cucina e alimentazione salutistica, al turismo green; dalla bioedilizia e ambiente, all’erboristeria e cosmesi naturale; fino alle discipline olistiche.

 

Share.

About Author

Comments are closed.