fbpx

A Tutto Volume, a Comiso evento speciale dedicato a Bufalino

0

Conto alla rovescia per l’11^ edizione di A Tutto Volume. Il mondo letterario nazionale si dà appuntamento a Ragusa da venerdì fino a domenica in compagnia della manifestazione dedicata ai libri ormai tra le più affermate nel panorama italiano. Domani, giovedì 8 ottobre, l’anteprima dedicata all’indimenticato scrittore Gesualdo Bufalino con un evento speciale alla Fondazione Bufalino di Comiso (ore 18.00), da venerdì al via invece il programma ufficiale curato dai direttori artistici Antonio Pascale, Massimo Cirri e Federico Taddia, con l’inaugurazione affidata al giornalista Giovanni Floris. Un lungo fine settimana dedicato ai libri e agli scrittori più importanti della scena contemporanea che venerdì e sabato incontreranno i lettori nelle piazze e negli scorci più belli del capoluogo ibleo, mentre domenica si sposteranno nel quartiere antico, Ragusa Ibla.
“InFestaperGesualdo” è il titolo della preview dell’anteprima, un omaggio al grande scrittore nel centenario della nascita: un ritratto dell’uomo e dello scrittore Bufalino tra arte e letteratura. Saranno proprio la sua città natale, Comiso, e il luogo che ne custodisce l’ingegno e la memoria, come la prestigiosa Fondazione sorta lì dove Bufalino amava passeggiare e incontrare gli amici, a ospitare l’appuntamento e i suoi protagonisti: Nadia Terranova, Paolo Di Paolo, Fabio Stassi, Roberto Alajmo, Beatrice Masini e l’illustratrice Lucia Scuderi. Per l’occasione sarà presentata la ristampa del libro “Favola del Castello senza tempo” di Bufalino in uscita in questi giorni per Bompiani e verrà inaugurata la mostra dei bozzetti delle illustrazioni contenute nel libro realizzata dalla disegnatrice Scuderi. Appuntamento poi a venerdì 9 ottobre, in piazza San Giovanni a Ragusa, alle 18.00, per l’avvio ufficiale dell’edizione 2020; compito affidato al giornalista Giovanni Floris, da qualche giorno nelle librerie italiane con “L’alleanza” (Solferino). Seguiranno via via tutti gli altri incontri in programma fino a tarda sera con protagonisti Sara Rattaro in un appuntamento dedicato ai più piccoli, Luca Bianchini, Lidia Ravera, MariaGiovanna Luini, Lirio Abbate, Chicco Testa e Diego De Silva e il Trio Malinconico. Due gli eventi speciali per la prima giornata del festival: alle 19.30 a Palazzo Zacco l’inaugurazione della mostra Storyboard. L’arte di Mimmo Paladino tra disegni e cinema d’animazione dedicata all’artista Mimmo Paladino, uno dei principali esponenti della Transavanguardia italiana, e in serata, alle 21.00, in piazza Poste, il reading L’alba di Montalbano, proposto dalla casa editrice Sellerio in un’edizione esclusiva per il festival ragusano in ricordo del maestro Andrea Camilleri nel primo anniversario dalla scomparsa. Sabato e domenica ancora tanti incontri tra Ragusa e Ibla in compagnia degli altri protagonisti di ATV2020: Riccardo Cucchi, Federico Taddia, Annamaria Testa, Sara Rattaro, Giuseppe Lupo, Mario De Caro, Romana Petri, Fabio Stassi, Fabio Francione, Gabriella Greison, Riccardo Bocca, Nando Pagnoncelli, Riccardo Staglianò, Marcello Sorgi, Costantino D’Orazio, Melania Mazzucco, Riccardo Iacona, Luca Telese e Andrea Vianello, fino alla chiusura affidata a Gianrico Carofiglio che a seguito delle numerose richieste sarà protagonista di un doppio incontro domenica sera all’ex Distretto di Ragusa Ibla. Tutti gli appuntamenti sono a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Info e programma sulle pagine social del festival e sul sito https://www.atuttovolume.org. “A Tutto Volume” è organizzato dalla Fondazione degli Archi, con il sostegno del Comune di Ragusa, del Libero Consorzio di Ragusa, della Regione Siciliana, dell’Ars, della Camera di Commercio del Sud Est e dell’Asp di Ragusa e con il patrocino dell’Università di Catania e di Confcommercio di Ragusa. Media partner Radio 3 Rai.  

Share.

About Author

Comments are closed.