fbpx

“A San Valentino moltiplica l’amore”: la Lega del Cane propone l’adozione

0

“Buon San Valentino” quest’anno può augurarlo insieme a te Chicco, Geppa, Peppino o Priscilla, nell’attestato di adozione a distanza che riceverà in dono una persona che ami. Sono loro, infatti, i quattro cani al centro della campagna di adozione a distanza lanciata dalla Lega Nazionale del Cane (LNDC) Animal Protection “A San Valentino moltiplica l’amore”, in occasione del prossimo 14 febbraio. 

Fedeltà, amore incondizionato, allegria e incapacità di deludere: la vicinanza di un cane è qualcosa che, ancora di più in questa pandemia, è emersa come panacea capace di colmare solitudini, sciogliere paure e portare semplice, ma profonda, gioia e fiducia. “Anche per chi non può adottare un cane portandolo a casa”, spiega la presidente LNDC Piera Rosati, “fare il medesimo gesto a distanza è qualcosa di altrettanto concreto e caritatevole, un gesto di vero amore… per amore di un altro che con il tuo aiuto potrà avere tutto ciò di cui ha bisogno: le cure, i medicinali, il cibo specifico e un rifugio accogliente pensato per lui”, continua la presidente.

Chicco, salvato dalle mani di un uomo crudele che l’ha fatto vivere per anni al buio di una cantina senza cibo né acqua, Geppa, che si è nutrita di pezzi di legno o altri oggetti pur di mangiare e per questo oggi senza denti, e ancora Peppino, picchiato abbandonato e poi liberato da un canile lager, e infine Priscilla, salvata da morte certa per abusi, fame e profonda incuria, oggi priva di un occhio e nonostante tutto affettuosa e fiduciosa nella bontà dell’essere umano. 

L’adozione a distanza promossa per San Valentino sarà un contributo essenziale non solo per le cure e l’assistenza di Chicco, Geppa, Peppino e Priscilla, ma anche per altri cani che, come loro, vivono in canile e sono anziani e malati. La campagna, inoltre, sosterrà le costanti attività che la LNDC e i suoi volontari mettono in campo ogni giorno per potere accogliere gli animali rimasti soli o abbandonati, dando loro la prospettiva reale di un futuro diverso, e salvare quelli vittime di abusi e maltrattamenti e che, senza l’aiuto della LNDC, spesso non riuscirebbero nemmeno a sopravvivere. 

“Con l’adozione a distanza possiamo creare un legame speciale tra un animale e la persona alla quale invieremo il tuo dolce pensiero”, argomenta la presidente LNDC Animal Protection, “che riceverà il certificato di adozione con il tuo messaggio di auguri, foto e aggiornamenti sul suo nuovo amico. Questo gesto è davvero importante per ognuno dei nostri cani, fa la differenza come ogni adottante vedrà dalle novità che riceverà sugli effetti del proprio contributo sulla vita dell’animale che ha adottato”, conclude Piera Rosati.

Per chi vuole, allora, moltiplicare l’amore per questo San Valentino, in un anno difficile nel quale gli animali e i cani in particolare sono stati ancora più preziosi nelle nostre vite, è possibile scegliere chi adottare a distanza, quanto donare e a chi fare arrivare questo regalo, collegandosi direttamente qui o visitando la home page di www.legadelcane.org.

Share.

About Author

Comments are closed.