fbpx

Un percorso naturalistico nella Vallata Santa Domenica a Ragusa

0

Restituire alla libera fruizione un percorso naturalistico, unico nel suo genere, ubicato nel cuore della città, all’interno della Vallata Santa Domenica, un “fiume verde” che unisce Ragusa, dal quartiere Carmine,  ad Ibla, nella zona di Largo San Paolo.

E’ questo quanto l’amministrazione comunale intende fare realizzando un  progetto di recupero del sito attraversato anche dalla suggestiva linea ferroviaria che sbuca da una galleria sotto un costone roccioso, ed in cui sono presenti, tra la fitta vegetazione, latomie e torrenti d’acqua.

Sono stati consegnati i lavori dell’intervento che saranno eseguiti dall’impresa edile Garofalo Claudio  di Modica,   aggiudicataria  dell’opera  per l’importo di 25.468,93 euro con il ribasso del 30 per cento su una base d’asta di 34.931,55 euro,  presenti il sindaco Peppe Cassì, l’assessore al centro storico Ciccio Barone, il dirigente del Settore urbanistica e centro storico, Ignazio Alberghina, il progettista dei lavori, Salvatore Digrandi,  Emanuele Scalone e Lorenzo Cascone rispettivamente Rup e direttore dei lavori dell’opera pubblica, nonché alcuni rappresentanti del consiglio comunale, della Soprintendenza ai Beni Culturali e della Cna.

Nel corso del sopralluogo effettuato nel sito, l’assessore al centro storico Ciccio Barone   ha avuto modo di spiegare che tra circa un mese e mezzo sarà fruibile lo splendido percorso naturalistico in cui verranno eliminate le acque di scolo che saranno canalizzate ai lati del sentiero, sarà ripristinato l’impianto di illuminazione  e realizzate le staccionate in legno che delimitano il percorso. Il progetto prevede altresì l’illuminazione di alcune caratteristiche grotte disseminate lungo il sentiero.

Share.

About Author

Comments are closed.