fbpx

Vittoria, una panchina bianca, simbolo dell’infanzia negata, in ricordo di Simone e Alessio

0

Una “panchina bianca”, simbolo dell’infanzia negata. In ricordo di Simone ed Alessio D’Antonio, i due bambini uccisi da un suv l’11 luglio scorso, ma anche di tutti i bambini morti in tenera età, proprio perchè la loro vita non viene abbastanza tutelata.

E’ stata installata nel vicolo Elena Formica, nel cuore del centro storico cittadino. L’iniziativa è dell’associazione “Vittoria in cammino”, fondata qualche mese fa proprio in seguito alla morte dei due bambini. L’associazione vuole rendere noto il proprio impegno per costruire tasselli di una Vittoria migliore e soprattutto per realizzare iniziative che restituiscano ai bambini ciò che spesso la società degli adulti non è in grado di dare, ma anche per tutelare e difendere i più picoli, gli indifesi.

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.