Ragusa, spettacolo di fine anno dell’associazione musicale “Shine Records”

0

Grande festa all’interno dell’Associazione musicale Shine Records di Ragusa celebrata con lo spettacolo di fine anno che si è svolto nei locali dello spazio culturale “Rivendita Carne Locale”.
La manifestazione, fin da subito, ha avuto una grande risposta da parte del pubblico, tanto da programmare due distinti momenti. Un evento organizzato per consentire agli allievi, dopo un fitto anno di studi e di impegno, di esibire i progressi fatti e ‘festeggiare’ le sfide superate.

“Oggi è un giorno importante! – ha esordito prima dell’inizio dello spettacolo il maestro Giovanni Dall’Ò –  Questa occasione ci da anche la possibilità di guardare indietro e vedere quanta strada abbiamo percorso. È il momento di dare il giusto valore ai sacrifici compiuti dagli allievi, ai momenti divertenti che abbiamo vissuto, a tutti gli step che sono stati compiuti e alle tante sfide attraversate, ritengo, con successo”.

Uno spettacolo che ha avuto come fil rouge l’espressione delle singole individualità. Ogni allievo ne ha presentato una personalissima interpretazione, come un viaggio fuori dalla realtà in una dimensione personale, frutto di esperienze, visioni, emozioni e ricordi; come solo la musica riesce a fare.
Una bella occasione per i ragazzi che si sono messi in gioco grazie anche al lavoro svolto dai loro insegnati: Alessandra Rizzo, docente di canto moderno, Giuseppe Di Stefano, docente di chitarra moderna e chitarra jazz e Luciana Rosso, docente di pianoforte, che con entusiasmo, gentilezza, costanza ma soprattutto professionalità hanno donato il loro sapere e la loro arte agli allievi della Shine Records.

“Ringrazio anche Maricetta di Rosa che ha contribuito in modo decisivo all’organizzazione dell’evento e i docenti che per vari motivi non sono stati presenti. – ha continuato Dall’Ò, nel corso della presentazione dello spettacolo – Grazie, dunque, a Tiziano Militello ed Adriano Denaro del corso di basso elettrico, Edoardo Musumeci, docente di chitarra acustica, Lele Gambera dei corsi di composizione e produzione musicale, Andrea Savasta, docente di tromba, Stefania Carbonaro del percorso di musico-terapia e Silvia Rizza del corso di dizione”.

Uno spettacolo coinvolgente, appassionante, che ha emozionato il pubblico, grazie anche alle esibizioni in duetto e quartetto, volute per regalare ai ragazzi un’esperienza di musica completa.

“Adesso è il momento di guardare avanti. – dichiara la vicepresidente Vera Sorrentino – Terminato questo anno è già tempo di pensare al prossimo settembre per permettere alla meravigliosa ‘famiglia’ Shine, di diventare sempre più numerosa”. L’evento è stato sostenuto da: GS video, Zerocinquantaquattro, Lorefice Fiori, Caffè Italia e Rivendita Carne Locale.

 

Share.

About Author

Comments are closed.