Ciclismo, “tappa della legalità” in maglia rosa a Sant’Agata di Militello. Solidarietà a Giuseppe Antoci

0

Si è svolta domenica 20 maggio, per il secondo anno consecutivo, l’ormai consueta Tappa della Legalità. Tantissimi ciclisti in maglia rosa hanno raggiunto il luogo dell’attentato al presidente Antoci e alla sua scorta.

“Un luogo di dolore liberato dalle pedalate della brava gente” – dichiara Giuseppe Antoci, ex presidente del Parco dei Nebrodi e responsabile nazionale Legalità del Partito Democratico.

La partenza, avvenuta dal Palasport di S. Agata Militello, ha di fatto terminato le manifestazioni del 2018 dedicate al ricordo del vile agguato subìto da Antoci e che ha sconvolto la Sicilia e il Paese dopo  anni che la mafia non attaccava un uomo dello Stato con un attentato così efferato.

“Adesso andiamo avanti con l’applicazione della norma anche nelle altre regioni – continua Antoci – serve colpire le mafie nei patrimoni, serve metterli all’angolo impoverendoli di risorse ed evitare il loro controllo dei territori; insomma, serve fare squadra pedalando tutti insieme perché penso sia anche il miglior modo per ringraziare tutti i ciclisti che, con cuore e passione e con le loro maglie rosa, hanno lanciato un forte messaggio di Sport e Legalità.
Questa è la Sicilia che conta, quella della brava gente quella che se unita vince – conclude Antoci.

Share.

About Author

Comments are closed.