Modica, chiude la mostra “Le carte dipinte. Pastelli-Acrilici-Acqueforti”

0

Ha visto numeri importanti la mostra “Le carte dipinte. Pastelli-Acrilici-Acqueforti” di Giovanni Blandino, Salvatore Fratantonio e Tano Santoro. Le opere dei tre autori siciliani hanno conquistato un variegato pubblico che per tre settimane ha piacevolmente affollato gli spazi dell’Hotel San Giorgio, in via Lanteri 45 a Modica, che ha ospitato la retrospettiva, inaugurata lo scorso 22 aprile. Una formula innovativa di esposizione, in cui ha creduto il maestro Salvatore Fratantonio che ha curato personalmente la mostra, dato che gli altri due artisti vivono a Milano. Ed è proprio nella città milanese che i tre artisti si sono incontrati quasi cinquant’anni fa, intraprendendo un percorso di vita e di arte che li ha portati ad una amicizia senza tempo. Per questo motivo hanno voluto esporre insieme a Modica opere del passato, cariche di vibranti emozioni, rappresentative della Sicilia e dei suoi colori, insieme a quelle del presente, sempre in divenire. Opere che li raccontano e parlano della loro arte. Ogni piano dell’Hotel San Giorgio ha accolto le “carte” di un autore guidando il visitatore alla scoperta delle peculiarità artistiche ed umane del protagonista. Le opere esposte, a conclusione della mostra, verranno accompagnate da poesie che saranno lette sul suggestivo terrazzo dell’Hotel, durante la serata conclusiva del 13 maggio. Una nota poetica per una serata primaverile di musica e arte con la regia di Giorgio Sparacino. Un momento di unione tra l’arte e la musicalità della poesia, che si fondono in una sola anima come i tre artisti in questa mostra.

Share.

About Author

Comments are closed.