I “Santuna” di Aidone: l’omaggio al Risorto nel giorno di Pasqua

0

I “Santuna” di Aidone: Pupazzi in cartapesta e stoffa, di dimensioni molto grandi, che rappresentano i dodici apostoli di Gesù e che, dalla Domenica delle Palme fino alla Pasqua, permettono di rivivere, con i metodi cari alla tradizione popolare, il mistero della resurrezione.

I pupazzi sono la rappresentazione iconografica del messaggio del vangelo, reso fruibile, nei secoli passati, anche al popolo che non sapeva di scrittura e, nello stesso tempo, sono il frutto di un’arte popolare semplice, ma raffinata, pur nella tipica festosità dei colori.

Nella domenica delle Palme accompagnano l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, con palme e rami d’ulivo. Nella domenica di Pasqua esultano e narrano la resurrezione di Cristo. Incontrano il Cristo Risorto (per prima però è la Madonna ad incontrare il Figlio)  e si inchinano davanti a Lui.

(foto tratta da pasqualions.wordpress.com)

 

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.