Il “concorso di poesia Chiaramonte Gulfi – Città dei Musei” premia gli “Amici del Teatro

0

Il Concorso Nazionale di Poesia “Chiaramonte Gulfi – Città dei Musei”  premia gli “Amici del Teatro” di Chiaramonte Gulfi. Il premio speciale della rassegna, organizzata dall’associazione “Arciversi”, viene assegnato a a personalità che, a vario titolo e nel corso degli anni, hanno divulgato la cultura chiaramontana all’esterno. Dopo il riconoscimento attribuito nel 2017 a don Luciano Brullo, poeta, regista e sceneggiatore, quest’anno si è deciso, all’unanimità, di conferire il premio alla compagnia teatrale “Gli Amici del Teatro”. Tale decisione, come spesso accade nell’organizzazione del concorso, era stata già presa durante lo scorso settembre quando – come ogni anno – vengono gettate le basi per la realizzazione dell’edizione successiva. La scomparsa, a fine dicembre, di Giovanni Laterra, uno dei pilastri della Compagnia, ha rafforzato questa scelta.

“Con questo nostro riconoscimento vorremmo anche anticipare un importantissimo anniversario, che cadrà tra un anno. Ci riferiamo ai 50 anni di attività degli Amici del Teatro”, spiega l’organizzazione del Concorso. La compagnia, infatti, fu fondata nel 1969, risultando in tal modo tra le più longeve del territorio regionale. Ma la dimensione della compagnia è tutt’altro che territorialmente limitata potendo vantare, a partire dai primi anni ’90, tournée in Australia, America Latina, Stati Uniti, Canada, Sudafrica e numerosi Paesi Europei, oltre che in tutte le regioni italiane. Ciò ha reso possibile il recupero delle radici culturali e sociali delle comunità siciliane ormai da anni residenti all’estero, in nome di una comune identità culturale e linguistica. Il repertorio degli Amici del Teatro è piuttosto vasto, comprendendo tanto la commedia napoletana di Eduardo quanto gli autori classici siciliani e nazionali, senza disdegnare la realizzazione di commedie inedite. Gli Amici del Teatro, in virtù di quanto appena detto, possono vantare l’invidiabile primato di essere la prima compagnia non professionistica siciliana ad aver rappresentato il teatro dialettale in ben quattro continenti e ovunque si siano recati hanno sempre ricevuto calore umano ed entusiasmo. Alcuni numeri descrivono l’importanza della compagnia teatrale “Gli Amici del Teatro” più di ogni altra superflua parola: 49 anni di attività ininterrotta, 35 tournée nazionali e internazionali, oltre 3000 repliche dei propri spettacoli, centinaia di attori, registi, sceneggiatori, scenografi, costumisti, elettricisti, autisti e altro personale coinvolto.

Per poter partecipare al concorso c’è tempo fino al 31 maggio 2018. Per scaricare il bando:

https://sites.google.com/site/poesiacittadeimusei/

https://www.facebook.com/groups/1533348830280004/

Share.

About Author

Comments are closed.