Standard del jazz e Love Songs al Valentine’s day di Palermo

0

Standard del jazz e Love Songs per celebrare in musica il Valentine’s day  con Diletta Molinelli & Roberta Pecoraro  per l’appuntamento del “Brass Talent”, la serie di concerti tenuti da allievi ed ex allievi della Scuola Popolare di musica della  Fondazione The Brass Group al Blue Brass – Ridotto dello Spasimo, mercoledì 14 febbraio alle ore 21.30. I battenti dello storico jazz club si apriranno con le due giovani e talentuose cantanti  che hanno fatto della musica jazz il loro percorso di studio e  leit-motiv.  Allieve di Carmen Avellone presso la Scuola Popolare di Musica  ed accompagnate dal pianista Giuseppe Preiti, da Giuseppe Costa al Contrabasso e Giuseppe Madonia alla batteria, le due artiste eseguiranno  brani che riprendono le atmosferre tipiche del mood dei classici jazz e non solo, tra gli altri ricordiamo “Satin Doll, Blue Moon e “All of Mee “I wanna hold your hand” dei Beatles. Diletta Molinelli, classe 1990 si è   avvicinata al jazz verso i 14 anni, ascoltando per caso la canzone Dream a little dream of me” di Doris Day: Da questo momento la giovane artista  si avvicina al genere tanto da approfondirne continuamente il sound e le composizioni. Sarà anche questo uno dei brano inseriti nel repertorio del concerto. La musica per Diletta è paragonabile ai tasti di un pianoforte, giusto per citare il famosissimo film, come lei stessa dichiara,  La  leggenda del pianista sull’oceano,  tra quegli ottantotto tasti ci sono mille sfumature diverse, possiamo esprimerci in mille modi diversi suonando e cantando”. “Per i ragazzi di oggi”, continua la giovane cantante, la musica dovrebbe essere un’espressione interiore da sviluppare in modi nuovi, diversi, originali. La musica è emozione, divertimento, ma anche punto di incontro tra culture diverse e modi di esprimersi differenti. Insomma, un linguaggio comune che abbatte tutte le differenze ma che al tempo stesso ci fa sentire unici.   Roberta Pecoraro è invece una cantante che, sebbene si sia approcciata al canto lirico, riesce a passare dalle sonorità classiche a quelle afroamericane della musica jazz proprio presso la Scuola del Brass. Prende parte ad Area Sanremo 2016 e frequenta intensi seminari presieduti da Mogol, Francesco Guccini, Morgan, Simona Molinari ed entra a far parte della Skillie Charles Orchestra come voce solista.

Share.

About Author

Comments are closed.