“L’incantesimo di un cammino”: si presenta a Modica il libro di Antonio Lonardo

0

Quarant’anni di poesia racchiusi in un’antologia con i migliori testi di Antonio Lonardo, selezionati dai giurati dei vari concorsi letterari in tutta Italia e insigniti di premi e riconoscimenti. Si intitola “L’incantesimo di un cammino” (Giambra editori), il nuovo libro del poeta di origini irpine che raccoglie in un unico volume di 270 pagine tutte le poesie premiate, sparse in una decina di pubblicazioni edite in un ampio arco di tempo. Il libro sarà presentato sabato 2 dicembre alle ore 17,30 a Palazzo Grimaldi, nell’ambito di una serata che intende anche rendere omaggio all’autore in occasione del quarantesimo anniversario della sua attività poetica. Ne discuterà con lui il critico letterario e saggista Antonio Daniele. Le attrici Assunta Adamo e Daniela Fava leggeranno alcuni brani poetici. Coordinerà Antonina Ragusa, docente di materie letterarie.
Con “L’incantesimo di un cammino”, Antonio Lonardo – originario di Taurasi in provincia di Avellino, ma da diversi decenni trapiantato a Modica dove ha insegnato Italiano nelle scuole medie e negli istituti superiori – fornisce al lettore il distillato di una quarantennale produzione poetica, concepita in origine come catarsi dal dolore per la tragica scomparsa della donna amata. Poi, con il trascorrere degli anni, la poesia è divenuta sempre più una rappresentazione lirica dell’universo del poeta e della sua sensibilità umana e culturale per i grandi temi e problemi che riguardano la collettività; ma anche una trascrizione in versi di piccoli momenti, emozioni, gioie e dolori del vissuto personale e familiare.
«Da quel 4 marzo 1977 – racconta Lonardo, illustrando il titolo del libro – è iniziata la mia avventura della poesia , scrivendo i primi versi, dedicati ad Edvige (la fidanzata prematuramente scomparsa, ndr). Da tempo desideravo poetare, ma non riuscivo. Le lacrime hanno spinto la penna, che, unita al cuore, hanno dettato le parole, diventate versi, inizio di un cammino, trasformato in incantesimo». Da allora ha scritto oltre 600 liriche, che gli sono valse ben centoventi premi, svariate traduzioni in lingua inglese e l’inserimento in prestigiose antologie della poesia italiana contemporanea.
“L’incantesimo di un cammino” mostra appunto una mappa della sua esistenza poetica, la traccia del sentiero percorso, in una sintesi che lega le poesie tra loro, come parti di un tutt’uno organico e progressivo. Ogni lirica è espressione autonoma del sentire del momento, ma allo stesso tempo è la base e il lievito per quelle future, intimamente connesse tra loro.
Il nuovo volume, tra l’altro, giunge a coronamento di un 2017 particolarmente ricco di soddisfazioni per Lonardo: la pubblicazione di un libro nei primi mesi dell’anno (“Alla ricerca dell’Oreb”), il conferimento del Premio Internazionale di Poesia Poseidonia–Paestum a giugno, il secondo piazzamento al Premio nazionale “Histonium” di Vasto a settembre oltre a varie menzioni, pergamene e attestati ricevuti per la partecipazione ad altri concorsi letterari.

Share.

About Author

Comments are closed.