Repubblica Palermo compie vent’anni. Al Teatro Massimo con Enrico Del Mercato

0

Repubblica Palermo compie vent’anni. Lunedì 13 novembre, per festeggiare il suo anniversario, la redazione invita i lettori al teatro Massimo per un’intera giornata insieme a grandi nomi del giornalismo, della cultura e dello spettacolo. L’ingresso è libero.
Tra le firme del giornalismo sul palco, i primi caporedattori della redazione palermitana Federico Geremicca e Giustino Fabrizio. E ancora, Enzo D’Antona, Angelo Melone, e Sebastiano Messina, i quali dialogheranno con il caporedattore Enrico del Mercato. Sempre sul palco, a partire dalle ore 11, si alterneranno le voci della scrittrice Simonetta Agnello Hornby, del regista Pif e del fotografo Ferdinando Scianna per commentare le foto, i video e i brevi testi condivisi da scuole e lettori per il contest “Racconta la tua Sicilia”, lanciato da Repubblica.
Quattro, poi, gli appuntamenti tematici dedicati all’innovazione economica, al cinema, alla cronaca di mafia e alla migrazione. Il primo, alle 12, con il dibattito su “Gli innovatori siciliani, la new economy dell’Isola” coordinato dal giornalista Massimo Lorello. A seguire, alle 16, l’incontro “Generazione ’92. La nouvelle vague palermitana” con i giornalisti Enrico del Mercato e Mario Di Caro e gli scrittori Roberto Alajmo e Evelina Santangelo. Per l’occasione sarà proiettato il documentario di Mario Di Caro e Giorgio Ruta sulla nuova generazione di artisti nata negli ultimi vent’anni, con gli interventi di Luigi Lo Cascio, Ficarra e Picone, Emma Dante e Pif. Ancora, alle 17, il dibattito “La mafia, le mafie” insieme al procuratore di Roma Giuseppe Pignatone e il giornalista Attilio Bolzoni. Alle 18 chiuderà il direttore di “Repubblica” Mario Calabresi, che, insieme al ministro degli Interni Marco Minniti, discuterà di migrazione e accoglienza tra Sicilia ed Europa.
Per l’intera giornata, sarà aperta ai visitatori nel foyer del teatro una mostra dedicata alle venti storiche copertine del quotidiano, dal 1997 a oggi, corredate da foto d’archivio per un racconto reportage degli ultimi vent’anni: sarà un utile strumento didattico per le scuole ma anche esercizio di memoria rivolta alla cittadinanza.

Share.

About Author

Comments are closed.