Festa di San Martino: la storia e l’enogastromia di Mistretta

0

La festa di San Martino all’insegna dell’enogastronomia e alla scoperta dei magnifici colori dell’autunno. Due giorni immersi nella natura magica e seducente tra le zone dell’incantevole paese di Mistretta.
La cittadina è sita su un colle tra i 950 e i 1000 m slm, a soli 15 minuti dal mare. Mistretta, detta anche “Sella dei Nebrodi” per la sua particolare conformazione, si trova a metà strada tra Messina e Palermo.

Una due giorni, organizzata da Trinacria Outdoor, si svolgerà l’11 e 12 novembre. Ritrovo alle 15 in piazza San Sebastiano a Mistretta, cui seguirà il trekking urbano per le antiche e suggestive vie del centro storico e la visita ai ruderi della castello.
Cena presso il “Turismo Rurale Villa Nives” a base di prodotti tipici.
Domenica 12 novembre è in programma l’escursione all’interno della Riserva Naturale Orientata Campanito-Sambughetti.
Questo massiccio montuoso forma una dorsale parallela ai Monti Nebrodi. Le sue cime, Campanito (1512 m) e Sambughetti (1559 m) rappresentano lo spartiacque tra i bacini del Simeto e della Fiumara di Tusa.
La vegetazione assume caratteristiche tipiche dell’Appennino Continentale, grazie alla presenza di una ricca faggeta che, in questo periodo dell’anno si trasforma in una tavolozza di fantastiche sfumature di colori.
Lungo il percorso si trova un roccione scavato a mano, “a grutta ri nivarola” (la grotta dei nevaioli), che serviva anticamente come abitazione spartana per gli uomini che salivano sulla montagna per la raccolta della neve.
Poi si raggiungerà il punto panoramico, che fa da osservatorio per i rapaci, dalla quale si può ammirare un panorama mozzafiato. Nelle giornate più limpide lo sguardo riesce a posarsi sul massiccio Ennese fino a giungere la vetta dell’imponente Etna. L’ultima tappa è ai tre laghetti, caratteristici per la presenza di flora e fauna interessanti.

Prenotazioni entro venerdì 10 novembre ore 12. Mail:Trinacriaoutdoor@gmail.com

Share.

About Author

Giornalista, laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, collabora con il Giornale di Sicilia, agenzia Ansa, con la trasmissione Rai "UnoMattina - Storie Vere", con la rivista “Città Nuova”, il quotidiano on line Siciliainternazionale, il mensile “Agrisicilia”. Precedentemente, ha lavorato nelle emittenti televisive Telecittà Val d’Ippari, e20sicilia e Videouno, ha collaborato con il quotidiano on line “Il Giornale di Ragusa”, con il settimanale “Centonove”, con i quindicinali “Insieme” e “La Città”. Ha insegnato lingua italiana nella “Santa Maria Goretti Secondary School” di Tarxien (Malta). Nel 2009 ha ricevuto il “Premio giornalistico Angelo Campo”, assegnato dal Panathlon Club di Ragusa e dalla Provincia Regionale di Ragusa.

Comments are closed.